Join Us on FACEBOOKVă invit să vă alăturaţi grupului Facebook Mişcarea DACIA, ce-şi propune un alt fel de a face politică!

Citiţi partea introductivă şi proiectul de Program, iar dacă vă place, veniţi cu noi !
O puteţi face clicând alături imaginea, sau acest link




La volgarità

giugno 5th, 2009 10 Comments   Posted in DIASPORA

La volgarità

 

      Leggendo i commenti sui giornali italiani, con riferimento al problema “romeni”, pensavo di aver toccato il fondo della volgarità e della pochezza di idee.

      Ho cominciato a navigare nelle nostre acque, arrivando alla desolante conclusione, che siamo molto peggio di loro!

      La volgarità nei post e commenti, supera di molto le mie aspettative.

      Persino dei noti giornalisti, usano un linguaggio scabroso, che mi è totalmente sconosciuto.

      La mancanza di rispetto verso il prossimo e diventata regola.

      Mentre si dibatte seriamente su un argomento, si viene interrotti da insulti, invettive,raccomandazioni mediche, ecc.

      Addirittura, gente che ha studiato, non in una, ma in due scuole superiori, usa un linguaggio che io mi ricordo di aver sentito quando ero un giovane ingegnere.  Ricordo ancora: lavoravo per una grande industria siderurgica e mi capitava spesso di dover ricevere in custodia dalla polizia, “nuovi assunti per la rieducazione”. Chiedendo a questi individui da dove venissero, rispondevano tutti: “Dalla Facoltà!” e usavano tutti lo stesso linguaggio scurrile.
Al giorno d’oggi è palese quanto sia facile prendere una laurea pagando, nella miriade di Università private sorte in Romania, e non solo. Ai miei tempi c’erano anche 20 candidati per un solo posto in  aula ed erano frequenti anche pre-esami di capacità, molto severi, che impedivano per esempio ad un non idoneo di entrare nel mondo accademico.

      Ai miei tempi, offrire il proprio posto ad un anziano era la regola, perche c’era anche il detto: “chi non ha un vecchio, se lo deve comprare”.

       I giovani di oggi sono disposti solo ad aiutarli ad attraversare la strada e magari di farli portare in un istituto di riposo.  Personalmente non mi affiderei ad un simile giovane, per paura di essere buttato sotto al Tram !  Come potrei mai fidarmi di uno che considera DACIA una sciocchezza, che deride il mio atteggiamento verso la guerra e la pace, che è disposto a rinnegare il suo essere romeno ! Anch’io ho un figlio un po’ più grande, ma vi assicuro che con una simile mentalità, lo avrei buttato fuori di casa. La società estremamente consumista impone lo stesso trattamento a persone e cose; quando un prodotto diventa inutile, deve essere buttato. Così avviene per oggetti ed esseri viventi, senza distinzione. Le nuove generazioni appartengono purtroppo a questo modello Usa e Getta.

      Io non voglio produrre traumi psichici a nessuno, ma quando sento tutti quei calorosi auguri di …  vita corta, mi viene da rinnovargli la sfida  che ho proposto ad un altro indegno esemplare della gioventù bruciata. Mi dichiaro disposto ad affrontarlo a scacchi, bridge, cross, sci, pattinaggio,  calcio, pallamano, pallavolo, poker, socialismo scientifico, ecc.  Insomma, scelga lui una decina di sfide, per vedere com’è messo a fatti non parole. Per non sentir poi dire da qualcuno che è stato invitato in una trappola, vi informo che ho praticato diversi sport a livello agonistico (su modello autoritario non farmaceutico).

       Sarebbe l’ora di passare a fatti più seri!

      Questa è la realtà che mi ha spinto ad introdurre, nel mio progetto di Programma DAC, il problema del rispetto per la lingua e della lotta alla volgarità.  Così dobbiamo comportarci per dare  vita ad un vero Lobby romeno, basato sul buonsenso, sul rispetto altrui e sull’unità, per prepararci al Grande Cambiamento a cui stiamo andando incontro; volente o nolente!

Alla prossima !

Lobby romena parte decima

aprile 26th, 2009 2 Comments   Posted in Attualità

Lobby romena

Parte decima

 

Passato un mese dalla “discesa in campo” ( mi scusi sig. Berlusconi ! ), posso dire che ho concluso la presentazione del mio pensiero, senza ricevere nessuna offesa e questo è già un buon segno ! Nel commento più “duro”, fui dolcemente paragonato a Don Quijote, ma io questa non la prendo come offesa, perche lo scopo è tropo nobile per non provarci, anche se l’impresa è davvero molto ardua.

Questo non significa la chiusura del mio Blog, in quanto ho ancora tanto da dire e anche da ridire (scusate !).

D’ora in poi, partendo dalla premessa che la LOBBY ROMENA abbia preso “il volo”, proverò ad immaginare degli scenari di un futuro prossimo.

Prenderò spunto dalla realtà attuale, dalle varie ipotesi riguardanti il futuro e sulla base di poca documentazione e molta fantasia, proverò a prospettare le “conseguenze”.

La mia convinzione è che prossimamente assisteremmo a dei grossi cambiamenti, al livello planetario, cosi che una prospezione del futuro, ci può “preparare in anticipo” per il Grande Rinnovamento. Per usare una metafora, ti fa meno male un calcio nel sedere, quando sai che stai per riceverlo !

Per il prossimo post, voglio prospettare cosa potrebbe condurre all’uscita della Romania dall’UE e le conseguenze di questa evenienza. Provate anche voi ad immaginarvi questa situazione … e poi parleremo.

 

Alla prossima !


QR Code Business Card