Join Us on FACEBOOKVă invit să vă alăturaţi grupului Facebook Mişcarea DACIA, ce-şi propune un alt fel de a face politică!

Citiţi partea introductivă şi proiectul de Program, iar dacă vă place, veniţi cu noi !
O puteţi face clicând alături imaginea, sau acest link




Forum di Milano

maggio 25th, 2009 4 Comments   Posted in Associazioni

Forum di Milano

Una sconfitta di tutti

Dopo le prime notizie del clamoroso fallimento del Forum di Milano, sono cominciate le valanghe di commenti di soddisfazione, tipo: te l’avevo detto io!

Niente di più sbagliato, in quanto si tratta di una sconfitta di tutti, e per primo, di tutte le associazioni e partiti dei romeni d’Italia.

Se la situazione dei romeni d’Italia fosse normale, sarei il primo a chiedere ai miei connazionali di integrarsi fino alla diluizione nel mondo partitico italiano; ma volete capire che non è così ?

Non sono a conoscenza se in Italia esiste un detto simile a quello romeno: “sunt cel mai tare din parcare”, ma è proprio quello che ci ha proposto il sindaco di Roma e l’Assoforum !

Voglio che sia chiara la mia personale disponibilità ad andare a destra, ma solo se questa destra impedisce che i romeni siano presi di mira, specialmente a Roma. Ieri ho visto un nostro connazionale che ha subito due attentati incendiari, la cronaca giornaliera e strapiena di romeni malmenati, criminali inquadrati in faccia dalle telecamere nascoste delle Iene, che non sono ancora stati identificati, e potrei continuare per ore nel descrivere l’anormalità del trattamento a qui siamo sottoposti. (Come uno scherzo del destino, in questo momento la romena Angela Ghiorghiu, sta duettando con l’italiano Andrea Bocelli !)

Lo stesso trattamento lo subiamo a livello europeo.

La Comunità Europea è molto intransigente quando si parla dei diritti delle minoranze etniche in Romania, ma se ne frega altamente quando noi chiediamo lo stesso trattamento per i nostri, che hanno la sfortuna di vivere sotto terrore in Moldova, Ucraina, Serbia, Macedonia. Cosa fa la C.E. per farci riavere il nostro tesoro dalla Russia ? Niente !!!

Perché la nostra chiesa ortodossa non è riconosciuta come ufficiale in Italia?

Perché i romeni d’Italia non hanno nemmeno un minuto di trasmissione sulle reti televisive nazionali ?

Perché non abbiamo ancora il diritto di voto per corrispondenza in Romania?

Perché non si fa volantinaggio alle frontiere di stato, per spiegare ai migranti e turisti la responsabilità derivante dal loro comportamento al estero? Vogliono fare spot pubblicitari sulle reti nazionale italiane, come un riconoscimento dell’opinione già radicata, che siamo delinquenti nati !

Perché non esistono Carte d’Identità valide all’espatrio, come in Italia, per impedire la mobilità delinquenziale ?

Potrei continuare, ma mi fermo qui per dire che: TUTTO QUESTO SUCCEDE PERCHE’ NON SIAMO UNITI E PERCHE’ NON AGIAMO COME RICHIESTO DA QUESTA PROFONDA CRISI.

Eco perché si devono vergognare sia quelli che hanno promosso il Forum che quelli che l’hanno snobbato.

Io sono disposto ad aderire insieme a tutti i romeni d’Italia al Partito Identità Romena per esempio, ma questo partito è disposto a votare quelli che rispondono meglio alle nostre esigenze ?

Alla prossima !

Forum di Milano

maggio 25th, 2009 No Comments   Posted in Associazioni

Forum di Milano

Spiegazioni di un fallimento

 

      Il Forum della Comunità Romena – Milano 2009, promosso dalla Federazione delle Associazioni Romene d’Italia, come da titolo ed intenzioni dichiarate nel invito fatto pervenire a TUTTI, voleva dare un’opportunità per unire i romeni d’Italia, sulla base di un Programma comune e migliorare l’attività delle Associazioni. Voglio evidenziare che si trattava della COMUNITA’, non solo delle Associazioni, come dimostra l’invito che ho ricevuto anch’io, che non faccio parte di nessuna Associazione o Partito.

      Mi sono recato a Milano, a spese mie, seguendo l’invito all’unità, fatto da tutti i rappresentanti istituzionali romeni ed italiani in diverse occasioni, che non sto a ricordare.

      Mi sono mosso anche per rispetto nei confronti di gente molto importante per la nostra causa, che si è mostrata interessata ad aiutarci. Sono stati presenti, oltre a quelli elencati in un post precedente, anche il Console di Milano, il senatore Badea, una rappresentante del Ministero degli Interni romeno, rappresentanti del mondo ONG arrivati aposta da Bucarest, quattro sportivi romeni di grande fama mondiale, un giovane talento della musica classica, il Presidente della Fondazione Dragan.

      Il giorno 23.05.2009 nella sala messa gentilmente a disposizione dalla Compagnia delle Opere, si trovavano una cinquantina di persone, comprese autorità, ospiti d’onore e promotori. Il giorno dopo siamo rimasti in quindici; Simona Farcas ha dovuto scusarsi al telefono con l’onorevole Rocco Buttiglione, credo uno degli artefici dell’assegnazione della sala riunioni, che possiamo immaginare come abbia reagito.

      Voglio fare in seguito le mie considerazioni:

1.      Romania tramite i suoi rappresentanti istituzionali e quelli del area ONG, hanno fatto anche troppo per far nascere una voce unitaria della Diaspora romena in Italia. Non significa che non si possa fare di più, a condizione di avere però l’interlocutore.

2.      Italia ha fatto ugualmente la sua parte nel indicarci la strada da percorrere, come dimostra l’impegno e la disponibilità di grandi cariche istituzionali. Anche loro vogliono un soggetto unico per il dialogo, in modo da risolvere le problematiche connesse alla presenza massiccia di romeni sul territorio nazionale.

3.       FARI, costituito nel 2008 col contributo sostanzioso dello stato romeno, rispondendo al quesito di creare un unico soggetto di dialogo, è naufragato clamorosamente per colpa esclusiva di quelli che, propensi a seguire solo interessi personali, snobbano il principale obiettivo della Diaspora, cioè l’unità di azione per rispondere alle richieste pervenute da tutte le parti.

4.      Probabilmente ci sono un paio di assenze motivate, anche se è difficile credere all’impegno simultaneo di TUTTI i membri del centinaio di associazioni presenti sul territorio.

5.      Propongo alle autorità romene di non prendere più in considerazione le associazioni e individui che remano contro, fino alla ricostituzione della FARI in quello che DEVE essere.

6.      Propongo la discesa in campo dei romeni per bene, anche se impegnati fuori dalle associazioni (tanto meglio), per dare un contributo vero nel superare l’attuale situazione di crisi.

 

      Aspetto proposte e contributi, non avendo io la pretesa di vedere e capire tutto. Anzi, a detta di una certa elite, sarei un sognatore che scrive sciocchezze. Si è trovato persino chi ha accusato Comunione Liberazione e la Compagnia delle Opere di essere un branco di delinquenti, pur di giustificare l’assenza al Forum. Devo dire a queste persone, le quali hanno anche la pretesa di conoscere il mondo politico e sociale d’Italia, che sono almeno ignoranti.

      Se io voglio una comunità che abbia come primo obiettivo la PULIZIA in tutti i campi, se voglio l’unità della Diaspora, se apprezzo quelli che ci tendono una mano e disprezzo quelli che ci buttano fango addosso, mi va bene essere considerato sognatore e sciocco !

      Io non faccio altro che proporre idee, per un dibattito costruttivo direzionato a migliorare le prospettive della Diaspora e della Romania. Non significa imposizione delle mie convinzioni, essendo io pronto ad allinearmi a qualsiasi progetto valido.

      Il fatto di cercare, nel mio piccolo, di dare risposte di grande respiro, è dovuto alla mancanza di iniziative da altre parti più autorevoli, che ho sempre invitato a fare un passo in avanti.

Alla prossima !

Forum di Milano

maggio 24th, 2009 3 Comments   Posted in Associazioni

Forum di Milano

Perché un fallimento ?

Sono appena tornato da Milano, dove ho assistito ad un clamoroso fallimento, di un’iniziativa cominciata bene, con presenze di prestigio del mondo politico e diplomatico italiano e romeno.

Voglio dire subito che ci saranno delle grosse conseguenze, sia nelle file dei promotori, che hanno preso delle iniziative riprovevoli ( parte di loro ), sia nelle file degli assenti per aver snobbato dei personaggi illustri, che si sono trovati davanti un vuoto inquietante. Per dettagli, credo che Gazeta Romaneasca accontenterà tutti.

Certo è che un’incontro pensato per unire e chiarire, è fallito con delle responsabilità facilmente attribuibili.

Tornerò con dettagli al più presto !

Forum di Milano

maggio 21st, 2009 2 Comments   Posted in Associazioni

Forum di Milano

Stranezze

Nonostante l’interesse manifestato da prestigiose cariche istituzionali italiane per il Forum di Milano, c’è chi rema contro e annuncia il forfait, etichettandolo come inutile !

Guardate un po’ chi ha annunciato la sua presenza:

Sen. Emma Bonino
Vicepresidente del Senato italiano

On. Rocco Buttiglione
Vicepresidente della Camera dei Deputati

On. Mario Walter Mauro
Vicepresidente del Parlamento Europeo

On. Cristiana Muscardini
Vicepresidente della Commissione per il commercio internazionale e membro della Commissione per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere del Parlamento Europeo;

On. Rita Bernardini
Membro della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati italiana;

Sen. Marco Perduca
membro della III Commissione permanente su affari esteri ed emigrazione e segretario della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato italiano;

Il Forum 2009 sarà onorato della presenza della Famiglia Reale di Romania,
Sua Altezza Reale Principessa Margareta, Principessa Ereditaria di Romania e Custode della Corona Romena

e Sua Altezza Reale
Principe Radu di Romania, Principe di Hohenzollern-Veringen
,
e ospiterà, inoltre, Autorità locali delle aree italiane in cui sono insediate le più importanti comunità, che attualmente sono costituite da oltre un milione di cittadini rumeni e da circa trentamila imprese gestite da imprenditori rumeni.

Mi sembra strano che un Forum di questa portata sia snobbato da qualsiasi Associazione, tanto di più da quelli che hanno come motto: “ Uniti suntem o forta !”

Cito:

Noi oggi abbiamo la conferenza stampa di presentazione dei candidati alle elezioni comunali.Sabato abbiamo all’Accademia di Romania la presentazione del libro di Cingolani a cura di Miruna Cajavaneanu ed il pomeriggio l’inaugurazione della prima libreria romena a Roma.
Domenica si inaugura l’isola romena grazie alla piazza ottenuta da Alemanno e quindi da come si vede abbiamo altri impegni.
Auguri e buon lavoro a chi và a Milano anche se non abbiamo capito di cosa si parlerà,il forum dell’anno scorso è stato un fallimento ,per noi 2 giorni spesati non valgano un altro viaggio nel nulla.”

Ci sarà qualche romeno interesato anche nel PIR?  saranno tutti gran lettori ed elettori !?

Guardate che usate un brand, Romania, e comincio a credere che sarebbe più proficuo se lo lasciaste nelle NOSTRE mani !


Spero di aver capito male!

Forum Milano

maggio 20th, 2009 No Comments   Posted in Associazioni

Forum di Milano  23-24.05.2009

Cosa rappresento io in quel contesto?

 

      Sarò presente a Milano, per rappresentare me stesso e i romeni per bene d’Italia, con delle proposte per un Programma che ci porti all’unità d’azione, in vista di un cambiamento radicale della nostra immagine, e nel ottenimento del riconoscimento che ci spetta come cittadini europei non di seconda classe.

      Io non ho mai avuto alcuna tessera e non la avrò mai; dico MAI!

      Affermo questo per “tranquillizzare” i sospettosi. Caso mai qualcuno avrà bisogno di un mio consiglio, basterà telefonarmi, oppure accedere al mio Blog. Se proprio sarà una brava persona, andremo anche a bere una birra!

      Questo non vuol dire che devo accontentarmi di “vedere” i miei connazionali lamentarsi come le massaie al Mercato, oppure buttandosi reciprocamente fango per reali o presunte mal condotte.

      Chi ha soluzioni per migliorare quello che ci sta intorno, faccia un passo avanti, se no stia zitto e ascolti, per poter giudicare quello che altri hanno da proporre e alla fine esprimere i suoi giudizi.

      Sto assistendo a un spettacolo indecente nei Forum, Giornali, ecc.. Ho l’impressione che il brand Romania sia capitato in mani a dir poco inesperte, di gentaccia con certe velleità di protagonismo.

      Faccio un appello alla gente normale; fare un passo avanti per la difesa della nostra Dignità.

      Io ce la metterò tutta, senza aspettare nessuna contropartita !

 

Asa sa-mi ajute Dumnezeu ! (Che Dio mi aiuti!)


QR Code Business Card