QR Code Business Card

Join Us on FACEBOOKVă invit să vă alăturaţi grupului Facebook Mişcarea DACIA, ce-şi propune un alt fel de a face politică!

Citiţi partea introductivă şi proiectul de Program, iar dacă vă place, veniţi cu noi !
O puteţi face clicând alături imaginea, sau acest link




Baba Vanga şi… Mişcarea Dacia

Dicembre 19th, 2012 No Comments   Posted in Politica romena

Cred că am identificat „omul babei Vanga” !?!?

Scuzaţi lipsa de modestie, dar am toate motivele să cred că … sunt eu !?
Înarmaţi-vă cu răbdare, pentru că sunt 53 de minute de monolog !… că doar nu crede cineva, că o NOUĂ PARADIGMĂ se poate explica în două cuvinte !?!?
Mulţi vor trage concluzii nemăgulitoare la adresa mea, dar aceştia nu sunt oameni inteligenţi, aşa că nu mă voi obosi a le răspunde  !!!

Baba Vanga şi… Mişcarea Dacia from Miscare Virtuala Dacia on Vimeo.

De ce DACIA ?

Ottobre 8th, 2009 2 Comments   Posted in Attualità

Caro Maurizio, (1)

Alla tua domanda : Perché DACIA ?  risponderò anche per i miei connazionali che hanno espresso la stessa perplessità. Se nel tuo caso si tratta di una curiosità di un amico italiano che si vuol informare, non posso dire la stessa cosa dei miei connazionali, che dimostrano cosi, o l’ignoranza dovuta alla scarsa qualità dell’istruzione scolastica di oggi, o ancora più grave,  la volontà “di dimenticare le loro radici”. Io lo so che quello che mi sono proposto di fare è roba da Don Quijote, ma non entrerò in dettaglio con le “giustificazioni”,perché  potrebbero essere … offensive all’indirizzo dei miei connazionali.

Per primo, devo ammettere di non essere un ricercatore storico, essendo io una persona propensa alle attività tecnico -industriali. Tutto quello che ha contribuito alla formazione delle mie convinzioni, proviene dal ambiente scolastico e discrete letture sul tema e non ho la minima intenzione di “imporle” ad altri.

Le mie ragioni per “l’apertura di questo varco”, sono le seguenti:

La grave Crisi di Sistema che si sta profilando all’orizzonte, porterà a mio avviso, a dei sconvolgimenti tali, da poterci gettare TUTTI in una vera e propria … Gomorra (per me, ci siamo già !).  Come al solito, le vittime saranno “i deboli” del Sistema, se non “girano le spalle” in tempo. Romania e un paese “debole” e l’ingresso nella Comunità Europea, ha accentuato questo stato, in qui peraltro si trova dall’avvento del Cristianesimo, a causa della sua posizione strategica, cioè all’incrocio dei Grandi Imperi . Prima di questo periodo, l’attuale territorio dalle Romania, apparteneva ad una grande civiltà di quel tempo, provata da innumerevoli fonti storiche ed archeologiche. Come ben si sa, “la ruota gira” ed il centro del potere “migra” da una zona geografica ad un altra, con una periodicità ben nota ai comuni mortali. Oggi c’è l’America, ieri c’era la Russia,la Francia, l’Inghilterra, la Spania, il Portogallo, l’impero Romano, l’impero Greco, l’impero Cinese, ecc.  Questa situazione non è definitiva e cambierà ancora. C’è chi attribuisce questi cambiamenti al caso, al Creatore, ecc. , e poi ci sono quelli come me , che credono che “tutto si possa spiegare”. Se i cinesi pensano di re-instaurare il loro impero (come stanno già facendo), perchè non pensare anch’io di vedere rifiorire la vecchia … DACIA? Come potrebbe accadere una sciocchezza del genere? (cosi dicevano anche della Cina!).  Per me la risposta é: uscire da … Gomorra!!!  Per fare questo, bisogna cambiare TUTTO ! Magari ci da una mano anche la … Provvidenza (mai dire … mai !).  C’è un detto romeno che dice: “nu aduce anu’, ce poate aduce … ora !”

Mi è capitato di rimanere di stucco davanti alla 51-esima  quartina della V-a Centuria di Nostradamus che dice:

La gent de Dace, d’Angleterre & Polonne
Et de Boesme feront nouuelle ligue:
Pour passer outre d’Hercules la colonne,
Barcins, Tyrrens dresser cruelle brigue.

Tenendo conto che un’alleanza tra Dacia, Polonia, Inghilterra e Boemia, non c’è mai stata nella Storia, per poi arrivare a Gibilterra , vuol dire forse che deve ancora succedere?

Fin qui, le … fantasticherie ! Vediamo di seguito la … realtà di oggi.

In questi 20 anni della Caduta del Muro, tutti (est europei) abbiamo sperato in un netto miglioramento della nostra condizione, specialmente dopo l’adesione alla C.E., speranze che si trasformano piano, piano, in una grande … delusione ! Se più di 50% dei tedeschi dell’ex DDR, rimpiangono il passato, con tutto l’aiuto avuto dai fratelli, figuriamoci come si sentono i romeni, che questa fortuna non l’hanno avuta !!!  Cosa abbiamo dato e cosa abbiamo ricevuto?

Prima di tutto abbiamo fato crollare il Comunismo, una spina nelle costole del Occidente. Abbiamo creato un nuovo mercato per i loro prodotti. Gli abbiamo messo a disposizione le nostre risorse ( materiali, naturali, umane,ecc.). Gli abbiamo appoggiato nelle loro iniziative belliche, anche se non sta nella nostra cultura ed interesse, un fatto del genere. Potrei continuare però mi fermo, per vedere cosa abbiamo raccolto dopo i “vent’anni di Brucan”:

 Passaggio delle nostre risorse in mano a pochi autoctoni e molti stranieri, che si sono prodigati nello sfruttamento “selvaggio”. Smantellamento del sistema sanitario nazionale. Smantellamento del sistema educativo. Adesso vogliono uscire dalla crisi sulle nostre spalle (non entro in dettaglio, magari con un’altra occasione). Siamo trattati come dei disgraziati, a cui hanno fatto un “favore” accogliendoci nell’Unione.  Abbiamo “importato benefici” tipo: droga, armi, prostituzione, sfruttamento del lavoro “nero”, informazione “guidata”, ecc.

E di oggi la notizia del Nobel per la Letteratura attribuito a Herta Muller, cittadina romena di etnia sveva (tedesca). Come viene presentata dai media? Passando sotto silenzio la sua origine romena, che viene esaltata se si tratta di uno … zingaro con la stessa origine ( non si da in pasto alla folla xenofoba uno zingaro romeno, ma un … romeno). A dirittura si e trovato anche l’indignato di turno, che la dichiara … sconosciuta! Proprio lei che ha raccolto già 14 premi internazionali ! Poi si e fato un gran parlare del fatto che in realtà é … tedesca e che di romeno é solo l’ambiente comunista in qui si collocano i suoi racconti.   Non mi pare che i media hanno la stessa attitudine, quando si tratta di un campione proveniente dal Sud Tirolo ! A proposito di campioni, sempre oggi, ai Mondiali di scherma, la squadra italiana di sciabola a conquistato la medaglia di argento, ma nessun telegiornale ha menzionato quelli che … gli hanno battuti, che guarda caso, erano … romeni!

Perché dico tutto questo? Per dimostrare come siamo noi “amati” nella C.E. !

Alla prossima !

Lobby romena parte quindicesima

Maggio 10th, 2009 5 Comments   Posted in Associazioni

Lobby romena

parte quindicesima

Voglio mantenere una promessa e rispondere a una richiesta specifica riguardante l’eventualità di vedere la Romania fuori dall’U.E.

Prima di tutto, sappiamo dell’esistenza di vari uomini politici europei, anche in Italia, che chiedono a gran voce questa espulsione.

In secondo luogo, il nostro ingresso non sembra aver portato dei gran vantaggi per il nostro paese, come ho dimostrato precedentemente. Per ultimo, l’atteggiamento dell’U.E. nella crisi moldava, non ha migliorato di sicuro la nostra posizione.

Abbiamo sempre di più l’impressione che siamo stati accettati solo per essere la seconda categoria, se non addirittura schiavi di qualcuno.

Da più parti si dice che l’U.E. ha uno scopo ben preciso, dettato dalla logica della grande manipolazione.

A questo punto, in virtù al nostro ancestrale spirito di sopravivenza, forse non sarebbe da scartare un inversione a 180°, alla ricerca di un migliore rispetto della nostra dignità nazionale.

E chiaro che non è una scelta favorevole per nessuna delle parti, ad eccezione forse di quelli che vogliono vedere indebolita l’U.E., e che non mancano. In quello che ci riguarda, peggio di così non può andare !

Leggevo qualche giorno fa delle previsioni di Baba Vanga, riguardanti un futuro della Russia come la più grande potenza mondiale. Magari ci tratterebbero meglio !

La conclusione è che l’U.E. deve rispettare la nostra dignità nazionale, perche altrimenti la corrente anti-U.E. crescerà, e non solo in Romania, con gravi conseguenze per TUTTI.

La Grande Dacia deve essere presa in seria considerazione, cosi come faceva Nostradamus quando scriveva:

V-51

La gent de Dace, d’Angleterre & Polonne
Et de Boesme feront nouuelle ligue:
Pour passer outre d’Hercules la colonne,
Barcins, Tyrrens dresser cruelle brigue.

Tenendo conto che un’aleanza tra Dacia, Polonia, Inghilterra e Bohemia (?), non c’è mai stata nella Storia, per poi arrivare a Gibilterra , vuol dire forse che deve ancora succedere?